Home
+39 080 536 7848

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA

La conservazione sostitutiva è una procedura regolamentata dalla legge italiana, che permette alle aziende di archiviare tutti i documenti, anche quelli con valenza giuridica e fiscale, in formato elettronico eliminando i documenti cartacei.
L’introduzione della norma sulla conservazione sostitutiva ha modificato completamente la gestione dei documenti consentendo alle aziende di non produrre più in forma cartacea i documenti richiesti dalla legge ma di sostituirli con documenti informatici.
Nella suite Papiro Planet è presente un modulo di conservazione sostitutiva dei documenti cartacei che rispetta queste procedure. Per eliminare il formato cartaceo ogni documento digitale viene reso immodificabile con l’uso dell’impronta e della firma digitale. La data di conservazione è invece garantita dalla marcatura temporale .
La conservazione sostitutiva, dunque, equipara i documenti cartacei con quelli elettronici e consente una ricerca e una gestione dei documenti più rapida ed efficiente con un risparmio in termini di costi di stampa, carta e spazio.

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Decreto del Presidente della Repubblica n.445 del 28 dicembre 2000
Delibera CNIPA n.11 del 19 febbraio 2004
Decreto del Ministero dell’ Economia e delle Finanze del 23 gennaio 2004
Codice dell’amministrazione digitale: Decreto Legislativo n. 82 del 7 marzo 2005
Circolare dell’ Agenzia delle Entrate n. 45/E del 2005
Circolare dell’ Agenzia delle Entrate n. 36/E del 2006